Racconto di Dicembre - Cvetaeva

Siamo troppo giovani, perdonare
fa, che hanno dissipato l'incanto.
ma, a questo proposito, passato, non essere triste,
Siamo troppo vecchi!

C'era un castello rosa, come un'alba d'inverno,
Mentre il mondo - a livello, come il vento - l'antica.
Eravamo quasi la figlia del re,
quasi principessa.

Padre - il mago era, grigio e arrabbiato;
noi, arrabbiarti, la cravatta;
serate, chinarsi cenere,
abbiamo evocato;

corna di cervo rapidamente dal sangue potabile,
Cuore esaminata alla lente d'ingrandimento ...
e lui, che avrebbero creduto, che cos'è l'amore,
Sembrava sciocco.

Una sera, è venuto fuori dal buio
Il principe triste in vestito grigio.
Parlava senza fede, fratello, e noi
Abbiamo ascoltato con la fede.

Dicembre Alba guardò fuori dalla finestra,
Gli alleli robkim mondi se ...
Dormiva e non gli importava,
Abbiamo sofferto!

Siamo troppo giovani, da dimenticare
Togo, che hanno dissipato l'incanto.
ma, a scendere di nuovo in amore così caro -
Siamo troppo vecchi!

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Vladimir Majakovskij
Aggiungi un commento