La vita nella luce diffusa - Brodsky

Il rombo di urne zinco, inclinando impulso
di vento. Auto di rotolamento su ciottoli
ponte, come l'acqua per i pesci
Hudson. appena udibile
votazione, di proprietà di Muse,
suona nel crepuscolo come nessuno, ma
Esattamente come il canto svernato mosche,
parole sussurrando, non ha importanza.

lettere promiscuità. cavolo spettinato
le nuvole. luce, punita per essere scortese
il tocco. la cui arte
non gara, ma miopia.
La vita nella luce diffusa! e per settimana
nulla in bocca, tranne toro e birra.
In inverno, solo l'occhio conserva verdi,
specchio nudi che brucia, come ortiche.

fratello, in questa luce non è necessario nulla!
né la giustizia, nessuna ragazza.
I contorni delle cose, come così granata,
esplodere, cadere nelle mani.
E le membra intorpidite. questo
è per questo che, che la luce diffusa fredda
Essa dimostra la qualità della silhouette
specialmente, se il soggetto non è giovane.

cantare, se, una canzone che parla, che non è lontano?
la somiglianza del complesso con metà
la sensazione di, se si dovesse prendere il sole
al contrario: la luna piena, con Fink.
ma nessuno, vena tradito Shee,
non ritirare la melodia. nessun conoscitore,
senza pubblico normale: più forte di
distico, l'artista disincarnato.

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Vladimir Majakovskij
Aggiungi un commento