forte

La prima voce della poesia
caro
compagni discendenti!
rovistare
oggi
merda pietrificata,
i nostri giorni esplorando l'oscurità,
voi,
возможно,
chiedere su di me.
e, возможно, dire
la tua imparato,
taglio erudizione
domande sciame,
che tale de durata
cantante bollito
e un acerrimo nemico di acqua grezza.
professore,
togliere gli occhiali-bike!
Te lo dico io
giunto il momento
e lo stesso.
io, assenizator
e Vodovoz,
rivoluzione
mobilitato e chiamato,
Sono andato al fronte
da Marsh giardinaggio
la poesia -
donne giocherellona.
Sadiq piantato sapone,
figlia,
figlia,
Vod
e la superficie liscia -
giardino I Sadila,
lei l'acqua.
Chi ha la poesia versa da un innaffiatoio,
che spruzza,
tipizzazione in bocca -
Kudrevatov Mitreyki,
mudrevatye Kudreiko -
chi diavolo che invocare!
Out di quarantena abyss -
mandolino fuori delle pareti:
"Tara-ting, contenitore-ting,
t-en-n…»
onore senza importanza,
ad una sorta di rose
Le mie sculture torreggiavano
di piazze,
dove sputare la tubercolosi,
dove la prostituta con un bullo
per la sifilide.
e io
agitprop
nel navyaz denti,
E vorrei
scarabocchio
canzoni per voi, -
cederlo
e affascinante.
Ma io
se stesso
umile,
diventando
in gola
la mia canzone.
ascoltare,
compagni discendenti,
agitatore,
Gorlan leader.
uccidere
flussi poesie,
I shahnu
attraverso volumi di lirica,
realistico
con il parlare in diretta.
Vengo a voi
in comunista lontano
meno,
come provityaz song-esenenny.
La mia strofa raggiungerà
attraverso i secoli, le creste
e sopra le teste dei
poeti e Governo.
La mia strofa raggiungerà,
ma non arriva, -
non come una freccia
a caccia di regolazione amorosa corrente,
non è come viene
ai tacchi Numismatist cancellati
e come la luce di morti stelle raggiunge.
Il mio verse
lavoro
anni Comunità prorvet
e sarà
pesante,
ruvido,
zrimo,
come lo è oggi
acqua immesso,
Crafted
anche gli schiavi di Roma.
I cumuli di libri,
verse sepolto,
coincidenza rilevamento linee ghiandole,
voi
rispetto
tentoni loro,
quanti anni,
ma un'arma formidabile.
io
orecchio
insomma
non utilizzato ad accarezzare;
ushku devicheskomu
in zavitochkah capelli
con polupohabschiny
razaletsya non toccati.
sfilata Distribuzione
le mie pagine truppe,
passo
punto sul fronte.
versi sono
piombo-pesante,
e pronto a morire
e per la gloria immortale.
poesie congelati,
alla bocca del cratere pressatura
mirati
title ziyayushtih.
stemma
lyubimeyshego
род,
pronto
correre nel boom,
irrigidito
Cavalleria ostrot,
alzando le rime
picchi scolpiti.
E questo è tutto
sulla parte superiore di truppe armate fino ai denti,
venti anni di vittorie
primaverile,
fino a quando la
l'ultima foglia
Vi do,
il mondo proletaria.
lavoro
bulks nemico di classe -
egli è un nemico, e la mia,
noto e da lungo tempo.
ci ha detto
andare
sotto una bandiera rossa
il lavoro l'anno
ei giorni di malnutrizione.
abbiamo aperto
Marx
ogni volume,
in casa
proprio
apriamo le imposte,
ma senza leggere
abbiamo capito che,
in cui seguire,
in qualsiasi campo di battaglia.
noi
dialettica
Non ha insegnato a Hegel.
combatte sciabola
ha rotto in versi,
quando
i proiettili
Abbiamo svolto dalla borghesia,
как мы
когда-то
corse da loro.
Пускай
per geni
vedova inconsolabile
arranca gloria
in una marcia funebre -
morire, miei versi,
morire, come un normale,
come senza nome
assalti sul nostro merle!
Non mi interessa
il bronzo mnogopude,
Non mi interessa
il muco di marmo.
Sochtemsya gloria -
perché possediamo persone, -
farcelo
totale sarà monumento
costruito
nelle battaglie
socialismo.
discendenti,
controllare dizionari galleggianti:
anni di
riaffiorare
residui di tali parole,
come "prostituzione",
"Tubercolosi",
«Blocco».
per voi,
che
sano e agile,
poeta
leccata
sputare chahotkiny
manifesto lingua ruvida.
Con il coda
Ho la somiglianza
mostri
fossil-coda.
compagno di vita,
давай
rapidamente calpestato,
protopaem
per cinque anni
il resto dei giorni.
me
e il rublo
linee non accumulati,
ebanisti
non inviare mobili a casa.
e poi
camicie svezhevыmыtoy,
Dimmi sinceramente,
me niente ma necessario.
apparendo
Si tratta di una Ka Ka
a piedi
anni luce,
della banda
poesia
grabber e la masterizzazione
Alzerò,
come la carta partito bolscevico,
centinaio di volumi
il mio
libri di partito.

Vota:
( No ratings yet )
condividi con i tuoi amici:
Vladimir Mayakovsky
Aggiungi un commento

  1. гость

    Этот Владимир Владимировичс каждым годом становится всё актуальнее

    rispondere