Vladimir Ilic Lenin

Russo dedicate Partito Comunista

tempo -
inizio
storia di Lenin.
Ma non perché,
che il dolore
non più,
tempo
pertanto,
che il desiderio acuto
chiarire
Rendendosi conto del dolore.
tempo,
di nuovo
Leninista slogan razvihr.
Nam Li
flusso
luzheyu lacrimale, -
Lenin
e ora
molto vivo.
La nostra conoscenza -
forza
e armi.
Persone - barche.
Mentre sulla terra.
vivrà
suo
mentre,
tutti i tipi di
conchiglie sporchi
nalypaet
noi
sul lato.
poi,
palla
Irritato dalla tempesta,
sedere,
vicino al sole,
e doctoring
alga marina
la barba verde
melma cremisi e meduse.
io
se stesso
Sotto la spazzola di Lenin,
a navigare
nella rivoluzione avanti.
Ho paura
queste migliaia di linee,
da ragazzo
paura di falsità.
Rassyyayut testa venchyk,
mi preoccupo,
non vicino al
vero,
saggio,
umano
leninista
enorme sulla fronte.
Ho paura,
a marciare
e mausolei,
culto
stabiliti dalla legge
Non essere riempito
olio stucchevole
Lenin
alleviare.
cura attraverso,
come la pupilla degli occhi,
per caramelle
Non è stato
bellezza calunniato.
Voce del cuore -
Sono costretto a scrivere
debito mandato.
Tutti Mosca.
terreno ghiacciato
tremante di Hood.
sul fuoco
con la notte frostbitten.
Quello che ha fatto?
chi è lui
e dove?
Почему
a lui
questo riconoscimento?
Parola per parola
trascinamento di memoria,
Non dirò
nessuno -
sedere.
Come poveri
nel mondo
laboratorio di parola!
adatto
Dove trovare?
abbiamo
sette giorni,
qui
ore - dodici.
non può vivere
te lungo.
morte
Non sa come scusarmi.
Se f
Orologio male,
piccolo
misura il calendario,
diciamo -
"Epoca",
diciamo -
"Era".
noi
sonno
notte.
nel pomeriggio
Facciamo le cose.
favorito
il tuo amore
acqua
nel suo mortaio.
А если
per tutti poteva
guidare
fenomeni di flusso,
diciamo -
"Profeta",
diciamo -
"Genius".
abbiamo
lamentele, -
nessun nome -
non ci arrampichiamo;
come noi
sua moglie,
e
donѐlzya soddisfatti.
Se f,
corpo e spirito fusi,
pret
noi nepohozhiy,
SPIL -
"Apparenza Regal",
Ci chiediamo -
"Dono di Dio".
dirà così, -
ed è venuto
il nostro intelligente, né insensato.
parole Povysyat
e uplyvut, come il fumo.
niente
non vykolupish
questi serbatoi.
senza mani
Nessun capo no tangibile.
Come ha fatto
Lenin
come un metro per misurare!
Dopo che tutti gli occhi
visto
tutti sono tutti -
"Era" questo
attraverso la porta,
даже
testa
senza toccare lo stipite.
davvero
su Lenin, troppo:
"leader
la grazia di Dio "?
se
era
regale e divina,
vorrei
furia
Abbi cura di te non è,
mi piacerebbe
voluto
perekor a marce,
CULTO
e le folle di tutto.
vorrei
trovo
la parola
maledizione gromoustogo,
e mentre
schiacciato
io
e il mio grido,
Vorrei buttare
nel cielo
bogohulystva,
secondo il Cremlino
bombe
metallo:

Vota:
( 3 valutazione, media 2.67 a partire dal 5 )
condividi con i tuoi amici:
Vladimir Mayakovsky
Aggiungi un commento

  1. jamshid

    nima buuuu

    rispondere