amore Naval

sui mari, gioco, logoro
con cacciatorpediniere distruttore.
si aggrappa, come se fosse miele carice,
al distruttore distruttore.
E a lui non sarebbe capitata la fine,
buona fortuna al distruttore.
All'improvviso un riflettore, alzando gli occhiali,
bloccato nella parte posteriore del siluro.
Come scoppierà la testa di rame:
“Distruttore R-rr-astakaya!”
Dritto eh, A sinistra, eh corri a destra,
e il distruttore fuggì.
Ma è riuscito a colpire
sul bordo del distruttore.
Piangendo e ululando i mari sono consumati:
distruttore vedovo.
E perché è insopportabile per noi?
mondo nella famiglia di minosin?

[1915]

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Vladimir Mayakovsky
Aggiungi un commento